• -10%

Nemex gatti*os pasta sir 3g

L'ultima volta che questo prodotto è stato aggiunto al carrello: 22/05/2017

18,70 €
16,83 € Risparmia 10%
Tasse incluse

E' indicato per la terapia ed il controllo delle infestioni sostenute da nematodi gastrointestinali e cestodi. Il prodotto e' particolarmente attivo nei confronti dei seguenti parassiti. Ascaridi: Toxocara cati. Ancilostomi: Ancylostoma spp. Cestodi: Dipylidium caninum, Taenia spp.

Quantità
Ultimi articoli in magazzino

Categoria farmacoterapeutica Vet
Antielmintici. Derivati fenolici, inclusi salicilanilidi.
Principi attivi Vet
Pyrantel pamoato 230,6 mg (pari pyrantel 80 mg); niclosamide monoidrato 675,2 mg (pari a niclosamide 640 mg).
Eccipienti Vet
Alfa tocoferolo (E307).
Indicazioni Vet
E' indicato per la terapia ed il controllo delle infestioni sostenute da nematodi gastrointestinali e cestodi. Il prodotto e' particolarmente attivo nei confronti dei seguenti parassiti. Ascaridi: Toxocara cati. Ancilostomi: Ancylostoma spp. Cestodi: Dipylidium caninum, Taenia spp.
Controindicazioni/Eff.Secondari Vet
Non somministrare in caso di ipersensibilita' al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
Sicurezza nelle specie di riferimento
Effetti secondari Nessuno noto.
Posologia Vet
Un quarto di siringa per kg peso corporeo (corrispondente a 160 mg di niclosamide e 20 mg di pyrantel). E' sufficiente una sola somministrazione. Il contenuto di una siringa e' sufficiente per il trattamento di un gatto del peso massimo di 4 kg. Programma di trattamento: somministrare il prodotto ogni volta venga diagnosticata una infestazione sostenuta da ascaridi, ancilostomi e cestodi. Il medicinale veterinario e' attivo sui parassiti presenti allo stadio larvale negli animali al momento del trattamento, si consiglia di ripetere l'intervento a distanza di 20-30 giorni. Non occorre tenere a digiuno o far rispettare una particolare dieta al gatto. L'appetibilita' del prodotto permette di spalmare il preparato sui denti o su una zampa del gatto con l'apposita siringa. Nel caso di animali poco socievoli oppure irrequieti, il farmaco puo' essere somministrato mescolato al cibo.
Conservare in luogo asciutto.
Avvertenze 
Particolari attenzioni devono essere adottate per evitare che l'impiego troppo frequente e ripetuto di antielmintici, per un lungo periodo di tempo e il sottodosaggio dovuto ad una sottostima del peso vivo o ad una errata somministrazione del prodotto, aumentino il rischio di sviluppo delle resistenze e quindi risolversi nell'inefficacia del medicinale veterinario. Casi clinici sospetti di resistenza agli antielmintici devono essere ulteriormente studiati mediante test appropriati. Nel caso in cui i risultati suggeriscano in modo evidente la resistenza ad un antielmintico si deve usare un antielmintico appartenente ad una classe differente e con diverso meccanismo d'azione. Per evitare reinfestazioni e' importante curare l'igiene ambientale Precauzioni speciali per chi somministra il prodotto agli animali: nessuna. Sovradosaggio: il componente pyrantel, pur essendo ben tollerato a dosaggi superiori, puo' causare nei gatti effetti collaterali rappresentati, occasionalmente, da vomito, da modica scialorrea e lieve stato di eccitazione. La componente niclosamide a dosaggi doppi rispetto alla dose terapeutica, determina la sola comparsa di transitorio rammollimento delle feci nei cani e nei gatti, mentre a dosaggi pari a 5 volte la dose terapeutica, determina lieve distrofia locale del fegato e presenza di essudato a livello dei glomeruli renali.
Tempi di attesa
Non pertinente.
Specie di destinazione Vet
Gatti.
Interazioni Vet
Nessuna conosciuta.
Diagnosi e prescrizione Vet
Da vendersi soltanto dietro presentazione di ricetta medico veterinaria in triplice copia non ripetibile.
Monitoraggio post-marketing Vet
IL VETERINARIO DEVE SEGNALARE ALL'ASL COMPETENTE PER TERRITORIO EVENTU ALI EFFETTI DI NON INNOCUITA' E DI MANCATA EFFICACIA PROVOCATI DAL FAR MACO.
Gravidanza e allattamento Vet
Puo' essere impiegato in gravidanza e allattamento.
Ovodeposizione
Non vaccinare gli animali in ovodeposizione e/o nelle ultime 4 settimane precedenti l'inizio del periodo di deposizione.
100085051
2 Articoli
chat Commenti (0)
Non ci sono recensioni dei clienti per il momento.